fbpx

Regolamento Tommasi Run


Prezzo

La partecipazione è gratuita.


Misure anti covid-19

IL PARTECIPANTE DICHIARA DI RISPETTARE LE SEGUENTI PRESCRIZIONI

In ottemperanza alla normativa di cautela sanitaria generale e di distanziamento sociale previsti per la pandemia COVID-19, i partecipanti dovranno attenersi alle regole, ai divieti e alle prescrizioni in vigore il giorno della manifestazione, nonché di rispettare il protocollo COVID elaborato da UISP pubblicato al link: http://www.uisp.it/nazionale/files/principale/2020/protocollo_applicativo_covid19.pdf pagine 38-39-40

Per partecipare alla corsa e per accedere alla cantina e partecipare alla degustazione del calice di vino, è richiesto il Green Pass Rafforzato.


Fotografie e Diritti di immagine

I concorrenti potranno scaricare GRATUITAMENTE le fotografie scattate durante la propria corsa a partire dalla settimana successiva all’evento dal sito www.amarathon.it

Con l’iscrizione alla Tommasi Run, l’atleta autorizza espressamente il Associazione Vini Classici della Valpolicella, a riprendere, con mezzi televisivi, cinematografici, fotografici od altri mezzi, l’immagine/i del sottoscritto nel corso della propria partecipazione alla Tommasi Run e di confermare detta autorizzazione riconoscendo all'Associazione il diritto di registrarle, riprodurle, stamparle, pubblicarle e proiettarle, diffonderle, e comunque utilizzarle con ogni mezzo attualmente conosciuto o che verrà inventato in futuro, senza limiti di tempo né di alcun genere, in tutto il mondo e di cedere, ai propri partner commerciali ed istituzionali i diritti di utilizzazione dell’immagine anche per finalità promozionali e/o pubblicitarie. L’atleta dichiara inoltre di non avere nulla a pretendere dall'Associazione e/o suoi cessionari e/o aventi causa, ed in genere da chiunque utilizzi e sfrutti la sua immagine, essendo ogni pretesa dell’Atleta soddisfatta dall’opportunità di prendere parte alla manifestazione sportiva.


Dichiarazione di responsabilità

“Dichiaro di conoscere e rispettare il regolamento della Tommasi Run pubblicato sul sito Internet www.amarathon.it, secondo le normative vigenti UISP. So che partecipare alla Tommasi Run e/o agli eventi sportivi in generale è potenzialmente un’attività a rischio. Dichiaro, inoltre, di iscrivermi volontariamente e mi assumo tutti i rischi derivanti dalla mia partecipazione all'evento: malori, anche mortali, cadute, contatti con veicoli, con altri partecipanti, spettatori o altro, condizione di tempo, incluso caldo torrido, freddo estremo e/o umido, traffico e condizioni della strada, ogni tipo di rischio mi è ben conosciuto e da me valutato.

Essendo a conoscenza di quanto sopra, considerando l’accettazione della mia iscrizione, io, per mio conto e nell’interesse di nessun altro, sollevo e libero l'Associazione Organizzatrice della Amarathon, l'Associazione 1° Maggio, l’Amministrazione Provinciale di Verona, l’Amministrazione Regionale del Veneto, le amministrazioni dei comuni interessati dal passaggio della Amarathon e, UISP , i G.G.G., tutti gli Sponsor dell’evento, i rispettivi successori, funzionari, direttori, membri, agenti ed impiegati delle Società sopra citate, da tutti i presenti e futuri reclami o responsabilità di ogni tipo, conosciuti o sconosciuti, derivati dalla mia partecipazione all’evento. Una volta accettata l’iscrizione alla Amarathon, la quota di partecipazione non è rimborsabile ma trasferibile all’edizione successiva. Concedo inoltre la mia autorizzazione a tutti gli enti sopra elencati ad utilizzare fotografie, nastri, video, immagini all’interno di sito web e qualsiasi cosa relativa alla mia partecipazione all’evento per qualsiasi legittimo utilizzo senza remunerazione”.


Normativa trattamento dati

Ai sensi dell’articolo 13 del D.L.vo 30 giugno 2003, n.196 si informa:
A) che i dati contenuti nella scheda di iscrizione sono richiesti per l’iscrizione, per preparare l’elenco dei partecipanti, la classifica, l’archivio storico, per espletare i servizi dichiarati nel regolamento e per l’invio di materiale informativo della Amarathon 2022 e successive edizioni e per l‘invio di informazioni ed offerte commerciali da parte dei suoi partner e sponsor;
B) che le conseguenze del mancato conferimento dei dati o delle informazioni di cui sopra consistono nella non ammissione alla manifestazione;
C) In qualsiasi momento l’interessato potrà consultare, modificare, cancellare gratuitamente i propri dati scrivendo al responsabile del trattamento dei dati personali dell'Associazione Vini Classici della Valpolicella, Via Santa Sofia 2/A Pedemonte 37029 S. Pietro in Cariano (VR).


Cessione di dati a terzi

Con il tuo consenso esplicito, i tuoi dati potranno essere forniti ad altre Aziende, per finalità di marketing da parte di soggetti terzi. Le comunicazioni per indagini di mercato o di informazioni commerciali sui prodotti e sulle iniziative promozionali potranno essere effettuate mediante mailing postale, posta elettronica, telemarketing, sms, mms.

Il diritto di comunicazione a soggetti terzi avverrà solo qualora tu abbia dato il consenso specifico e facoltativo durante l'iscrizione a Tommasi Run.


Responsabilità e tutela della privacy

Con l’iscrizione alla Tommasi Run l’atleta dichiara di conoscere nell’interezza, di accettare il presente regolamento e di esonerare gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati. Gli atleti partecipanti dovranno rispettare le norme del Codice della Strada. Ai sensi del D.lgs. n°196 del 30/6/2003, prima dell’iscrizione l’atleta è tenuto a prendere visione della documentazione in materia di tutela della privacy, disponibile sul sito internet www.amarathon.it e ad esprimere il proprio consenso al trattamento dei dati personali, nelle modalità previste. I dati forniti saranno trattati nel rispetto delle norme previste dal D. Lgs. 30.6.2003 n. 196 ed utilizzati esclusivamente per le finalità previste nel presente regolamento.


Variazioni

L'Associazione Organizzatrice si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento per aggiornare eventuali modifiche che verranno apportate ai regolamenti UISP o per qualsiasi altro motivo che ritiene opportuno al miglioramento manifestazione. L’atleta deve fare sempre riferimento a quanto pubblicato sul sito www.amarathon.it